Teatrografia

Share
Esterni scespiriani

Esterni scespiriani

Contrasto

Contrasto

Rivolta e pìetas

Rivolta e pìetas

Requie a l'anema soja...

Requie a l'anema soja...

farsa Madri

farsa Madri

Teste deboli

Teste deboli

Anime Nere

Anime Nere

Tremendo/meraviglioso

Tremendo/meraviglioso

Il teatro comico

Il teatro comico

Il sole del brigante

Il sole del brigante

Le voci di dentro

Le voci di dentro

Quali fantasmi

Quali fantasmi

Apparizioni

Apparizioni

Possibilities

Possibilities

Tragedia a...

Tragedia a...

Se La Nui

Se La Nui

Se tujur la nuì

Se tujur la nuì

Isaia l'irriducibile

Isaia l'irriducibile

Eidos

Eidos

Tragedia ammare

Tragedia ammare

Ubu 'U Pazz

Ubu 'U Pazz

Ubu scornacchiato

Ubu scornacchiato

Tamburnait

Tamburnait

King Lear

King Lear

Petito strenge

Petito strenge

Schopenhauer song

Schopenhauer song

Terra sventrata

Terra sventrata

Polveri

Polveri

Sonno rubato

Sonno rubato

Il guardiano

Il guardiano

Redmun

Redmun

Finale di partita

Finale di partita

Omsk

Omsk

Pa Ublié

Pa Ublié

L'alba sotto casa Steinberg

L'alba sotto casa Steinberg

Dopo

Dopo

Saavedra

Saavedra

Andata e ritorno

Andata e ritorno

Hauser / Hauser

Hauser / Hauser

Mucciana City

Mucciana City

Il calapranzi

Il calapranzi

En passant

En passant

Büchner mon amour

Büchner mon amour

Katzenmacher

Katzenmacher

Alfonso Santagata ha frequentato la scuola del Piccolo di Milano e ha lavorato come attore con Dario Fo e Carlo Cecchi.

Con Carlo Cecchi ha partecipato a spettacoli come L’uomo, la bestia e la virtù di Pirandello, Il borghese gentiluomo e Don Giovanni di Moliére.

Nel 1979 forma, insieme a Claudio Morganti, la Compagnia Katzenmacher, della quale è direttore artistico.

L’impegno e la portata del lavoro svolto dalla Compagnia vengono sottolineati nel corso degli anni da riconoscimenti ufficiali diversi, quali il Premio della Critica e il Premio UBU allo spettacolo Il calapranzi (1984); l’invito a La Biennale di Venezia per la coproduzione dello spettacolo Mucciana City (1984); dello spettacolo Dopo in occasione di “Firenze Capitale Europea della Cultura” (1987); il Premio UBU 1995 per la ricerca shakespeariana agli spettacoli Terra sventrata e Polveri e il Premio Girulà nel 2004 per lo spettacolo Quali fantasmi.

Per lo spettacolo Petito strenge (1996), ideato e diretto da Alfonso Santagata, hanno ricevuto il premio UBU 1997 gli attori Massimiliano Speziani e Giuseppe Battiston.

Da segnalare la partecipazione alla XIX edizione del Festival di Teatro Internazionale di Sitges (Spagna) con Dopo (1987), alla II edizione del Festival di Teatro Italiano al Teatro LA MAMA di New York con Saavedra (1989), al Festival Internazionale di Annecy (Francia) con Petito strenge (1998), nonché la costante presenza nei maggiori Teatri italiani e alle principali manifestazioni teatrali in Italia.

In 36 anni di attività, scrive e cura la regia di 37 testi teatrali.